Tag Archives: consapevolezza

Strade

31 Dic

Questo è il momento in cui si tracciano le fila di un anno e si sceglie la rotta per l’anno successivo. L’hai fatto? Io ho sempre fatto liste di buoni propositi, pro e contro, barattoli con bigliettini pieni di cose da fare l’anno successivo. Poi di solito questi foglietti si dimenticano a fine gennaio da qualche parte in una mensola. Progetti idealisti, poco realizzabili forse.

Il 2017 è stato un anno intenso, per tanti. Per me é stato un anno fatto di persone belle, tempo per me, lavori stupendi e orribili, strascichi di relazioni passate, famiglie costruite con amore e fatica.

Un anno che mi ha visto cadere, innamorarmi, cambiare, e che ha portato a chiedermi dove voglio andare e come voglio partire per raggiungere la meta.

Un anno che mi ha portato un 2018 ricco di potenzialità, e ne sono grata.

Il 2018 sarà l’anno della direzione: sceglierò la rotta da seguire per me stessa e per mia figlia. Per noi. Il resto arriverà con amore. Senza bigliettini e liste di cose da fare, solo camminando e stupendoci delle tappe raggiunte 🙂

Spero che sia un 2018 pieno di consapevolezza e giuste strade anche per te. Lo spero davvero tanto!

Annunci
Video

Come si vedono le mamme? E i figli cosa pensano di loro?

7 Nov

La mia amica francesca  mi ha fatto vedere questo bellissimo video (postato dall’huffington post) sull’identità delle mamme, sull’autoconsapevolezza che hanno di loro stesse. Gli intervistatori hanno chiesto loro di descriversi, di descrivere le loro caratteristiche principali quali mamme.

Poi gli autori del progetto hanno intervistato i figli delle stesse mamme facendogli la stessa domanda: quali sono le caratteristiche della tua mamma? Inutile dire che il giudizio è completamente differente (e positivo).

Ve lo lascio guardare, dura solo tre minuti e ne vale davvero la pena:

Io ho iniziato a piangere al minuto 1.03 e al minuto 2.00 ero una valle di lacrime. Camilla lo guardava con me. All’inizio ha salutato le “a-tata” che c’erano sullo schermo, poi mi ha visto piangere ed ha applaudito.  Che figlia piena di umorismo che ho. 🙂

se volete leggere l’articolo originale ve lo linko qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: