Tag Archives: compleanno

Dei tuoi 4 anni e delle cose che vorrei insegnarti

23 Set camilla ha un anno
4 anni fa stava facendo effetto l’ossitocina e sfanculavo i parenti della mia compagna di stanza che mi davano pacche sulle spalle facendomi gli auguri per il gesto eroico che non avevo ancora compiuto. Ma questo te l’ho già raccontato, qui sopra.

4 anni fa avevo le sopracciglia foltissime, 5 chilogrammi in meno e una paura tremenda di non potercela fare. Pensavo di non riuscire a partorire, di non riuscire a fare la mamma, di non poter più mangiare salume e sushi, di non essere una brava compagna.
Certe credenze poi si abbandonano a favore dei fatti.

Per esempio, sono tornata a mangiare sushi e torta fritta con salume!

 
4 anni fa sono diventata la tua buona mamma (im)perfetta che ti ha fatto nascere, da sola, pensa!

E se le  storie della nostra vita ci hanno messo alla prova e le strade dei tuoi genitori si sono separate, non vuol dire che ti vogliamo meno bene. Te ne vogliamo uguale, non troppo, non di più. Non sopperirò alla mancanza di una coppia con il mio troppo amore, ricordalo 🙂
 
Buon compleanno a te mia piccola grande Pera che sei in questo mondo da 4 anni, e te la stai cavando benissimo. Il mondo è pieno di brutture e di meraviglie, scoprirai presto che c’è qualcosa di magico in ogni angolo del nostro pianeta, qualcosa di buono in ogni scelta che facciamo, un’emozione speciale che ci può regalare ogni persona che incontriamo, se siamo così bravi da lasciare che il suo  cuore si metta a parlare.

Spero di riuscire ad insegnarti che tu sei solo tua e non mi appartieni -anzi, non appartieni a nessuno-, che condividere è un regalo anche per se stessi, che vincere non è fondamentale e che si può gioire anche delle vittorie degli altri.

Spero di donarti tutta la sicurezza di cui hai bisogno per imparare a non sentirti da sola anche se la sarai, per riuscire a rialzarti anche se nessuno tenderà la mano, ma sei così amorevole che non credo succederà mai.

Spero di insegnarti la forza per combattere le ingiustizie, per riuscire a difenderti anche quando qualcuno farà la voce grossa con te o con le persone a te care, per combattere il silenzio e raggiungere i tuoi obiettivi con lealtà.

E ricordati che ti voglio bene, “soprattutto” come dici tu, qualsiasi scelta tu decida di compiere.

Buon quarto compleanno, Camilla!

Annunci

Due anni

23 Set

Due anni fa, ieri, andavo in ospedale pensando “ma sì, non ho neanche dolore, andrà tutto bene”.
Due anni fa questa notte me la ridevo con mia cognata, mia suocera, mio papà e Simone mentre facevo il tracciato e non sentivo nulla. Dopo dormivo tranquilla ignara di quello che sarebbe successo il giorno dopo.
Due anni fa, stamattina, odiavo i parenti della mia vicina di letto che mi venivano a fare gli auguri mentre io barcollavo per le contrazioni dolorose e l’ossitocina maledetta.
Due anni fa,  verso l’una, entravo in sala parto, mio padre chiedeva alle infermiere come stavo e io per un momento mi sono dimenticata del dolore pensando “WTF?”
Due anni fa, adesso, imploravo silenziosamente un’epidurale che non potevo avere di domenica, arrivava con il cambio turno la mia ostetrica Lodovica che pensava fosse tutto quasi già fatto è invece mi ha aiutato a fare tutto.
Due anni fa, tra tre ore, Simone tagliava il cordone ombelicale che non era tanto sicuro di voler tagliare, io prendevo in braccio una piccola pera per nulla scossa da tutto questo trambusto e la battezzavo come piccolo essere a sé stante.
Due anni fa, pochi minuti dopo, cercavo mia mamma preoccupata, che ci aspettava insieme agli altri fuori dalla sala parto nonostante avesse da poco fatto la chemio, e che mi ha donato tutto l’amore che poteva.
Due anni fa, stasera, mi sono mangiata un panino col salume dopo nove mesi di astinenza.

Buon secondo compleanno piccola Camilla, sono passati solo due anni e sembrano un’eternità! 
Auguri!

Primo compleanno di Camilla

24 Set
Per festeggiare il primo anno di Camilla, (sì, ieri ha compiuto un anno), non posso non citare il mio unico bellissimo uomo, di cui mi innamoro ogni giorno.
 
camilla ha un anno

“un anno di felicità nuova, di scoperte, di latte alle 6 del mattino, di nuovi sorrisi, di litigate, di case nuove e città nuove, di amore all’improvviso e conferme che è tutto difficile, tutto facile. Autosvezzamento, autodeterminazione, automobili, caffè al bar, minacce, lamentele e perfino una sgridata dei vicini. Batti le manine, battesimo, tappeti sbattuti sul balcone, maschere facciali alla zucchina e tortelloni. Un anno di “ce l’abbiamo fatta”, un anno fa cel’hai fatta Martina. Siamo cambiati, cambieremo ancora. Tanti auguri Camilla!”

e io rispondo:

“un anno e otto mesi e due settimane fa ti ho guardato negli occhi e ho trovato la mia famiglia. Siete voi, per sempre. cucù… Settete! Siete sempre lì, e tu simo mi aspetti sempre, anche quando corro veloce e poi torno indietro. Auguri Camilla, tra milioni di secondi impressi nella memoria, tra un nuovo suono e i piedini che pian piano crescono -come i tuoi genitori fanno- è gia arrivato il tuo primo compleanno! Vi amo!”

Tutto il resto è confusione, ansia, paranoia, momenti bui e problemi di altri, che non ci competono. E noi li supereremo sempre, legati alla prua di una nave con il vento pungente che soffia sulle guance o sdraiati su una comoda sdraietta a ricevere gli ultimi raggi di un sole gentile.Siamo stati fortunati a trovarci, quel giorno, in quella mailing list, e poi a quel matrimonio, e poi a prendere un caffè e una spremuta d’arancia (fresca!) al big ben bar. se non fosse succsso tutto questo, quella notte non sarebbe nata camilla! Ma eccola qui, pachioccina dell’amore, presa a giocare con un tamburello molto più grande di lei. Ora vado a anche io a suonare!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: