No piace

1 Ott

Breaking news

Vi scrivo velocemente dall’applicazione WordPress del telefono per dirvi che sì, con un ritardo di una settimana precisa, anche Camilla è entrata nel famigerato periodo dei Terribles two.

Me ne sono accorta ieri mattina, tra una merenda e un gioco ci siamo preparate per fare un giro in bicicletta (che è la cosa più figa da poter fare fuori, per Cami, in questo periodo).
As usual le spiego cosa stiamo per fare, la prendo per metterla sul fasciatoio e tac: iniziano le grida disperate manco la stessi mettendo su un tavolo di laboratorio per usarla come cavia. Mentre la mia mascella cadeva inesorabilmente per terra dallo stupore e dalla paura di dover passare il resto della mia vita tra queste urla inspiegabili, mi sono resa conto che spiegarle che per uscire bisognava togliersi il pigiama e mettere la maglietta pulita ha solo peggiorato la situazione, perché è in questo momento che ha iniziato a dire “no no no no NO NOOO! No piace!”.

No piace? Non ti piace?

Spiegami cara figlia mia, da quando hai sviluppato un’autonomia tale da decidere che un oggetto non è nei parametri dei tuoi canoni estetici? E se poi decidi che no, anche l’acqua no piace, allora mi metto i tappi nelle orecchie, mi rimbocco le maniche e penso che sarà un bel gran lungo periodo.

Che in questi casi, non so come si fa. Ho provato a farle scegliere la maglietta tra tre possibilità, l’ho lasciata sfogare per casa scaraventando il palloncino a destra e a manca, ma poi ho pensato che è ancora troppo piccola per farla diventare una punk anarchica che gira per casa sbraitando.

Le ho infilato una maglietta a caso e siamo uscite.

E tu come hai affrontato questo periodo? Hai suggerimenti? Un razzo s.o.s.? Camera di isolamento (per me) ce ne sono ancora? 🙂

Annunci

9 Risposte to “No piace”

  1. Ilaria 1 ottobre 2014 a 18:42 #

    Resistiiiiiiiiiii. E calma. Ci vuole tanta calma, tanto passa -_- prima o poi.

    Mi piace

  2. LaSam 1 ottobre 2014 a 21:57 #

    Mi accodo alla stanza di isolamento. Riccardo non dice una parola ma ora se lo sgridi lui risponde. E batte per terra il piede. Sto invocando mantra per non arrivare alla lite con un duenne. Che come minimo perdo io.

    Mi piace

    • Marty - Dilloallamamma 3 ottobre 2014 a 00:03 #

      ma batte nel senso che battichia a tempo con le braccia incrociate come per dire “non farmi perdere tempo”, o batte come uno che vuole sfondare il pavimento e buttarti al piano di sotto? Son due cose diverse, eh.

      Mi piace

      • LaSam 3 ottobre 2014 a 07:53 #

        No no lo batte a ritmo delle sue risposte inarticolate. Io dico no e lui batte per terra il piede e fa un verso tipo “mpf”, incazzosissimo. E andiamo avanti così anche 20 minuti eh…poi finisce in castigo sulla sedia. Ma non cambia niente. Son già disperata.

        Mi piace

  3. zuccazoe 1 ottobre 2014 a 22:17 #

    Costanza e Coraggio che ti sta mettendo alla prova!

    Mi piace

  4. simone 5 novembre 2014 a 22:11 #

    è passato!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: