Weekend di fuoco

24 Gen

Finalmente arriva il weekend che aspetti da settimane. Niente di che, nella routine giornaliera di una famiglia: niente vacanze o eventi eccezionali. Però era uno di quei weekend frizzantini in cui esci, fai cose, vedi gente, e soprattutto si sta insieme senza essere rinchiusi in casa accompagnati dal ronzio delle ventole dei nostri pc in funzione.

Sarebbe stato bellissimo. Avremmo fatto vedere la casa ad una coppia interessata all’acquisto, saremmo andati a Salsomaggiore dai suoceri, avremmo preso caffè con amici che non vedevamo da tempo; avremmo festeggiato compleanni e anniversari (il nostro!), ci saremmo presi tempo per noi due e per noi tre. Chissà: avremmo potuto anche azzardare una gita fuori porta in qualche castello o qualche museo.

Avremmo.

Perché si sa, che quando c’è qualcosa da fare che mi piace, il mio corpo decide di ribellarsi.

E allora, eccoti qui, herpes zoster/fuoco di Sant’Antonio. A tenerci compagnia mentre mi sparo una pillola di antivirale ogni 4 ore sperando di non dover sopportare schifezze degne di 4chan (ma anche le foto di wikipedia non sono male).

Che poi, apriamo una parentesi: vi sarà capitato di dover mandare giù i pilloloni di antibiotici. Secondo me quelli rivestiti dalle capsule che si sciolgono lentamente sono i peggiori, ho il terrore che deglutendo si aprano e una metà resti incastrata nell’esofago. Poi ci sono quelle pillole gigantesche tipo questa che sto prendendo io. Vogliamo parlare di quanto siano fastidiose? Perché gli scienziati non studiano un metodo per inserire in meno spazio la stessa quantità di principio attivo? Cioè, non può funzionare come per gli smartphone o i pc? E invece no, loro voglio no cercare la cura per la malaria. Tsk.

pillola antivirale per Herpes zoster

La mia soluzione al problema “muoio di malattia o muoio ingoiando la pillola?” è semplice:

  1. compro il pane per tramezzini, proprio quello fintisimo, bianchissimo e senza crosta;
  2. prendo un pezzo di pane, lo cianciugo un sacco senza bere e lo tengo in bocca;
  3. metto la pillola (ma se è molto grossa la spezzo in due) dentro in pangone di pane in bocca in modo da non sentirla al tatto con la lingua;
  4. deglutisco il pane/pillola e poi ci bevo l’acqua dietro.

So che è più probabile soffocarmi così perchè pane + pillola è nettamente più grosso che solo pillola, lo so. Ma non ci posso fare niente. Come potete notare sono madre ma sono anche molto imbecille sotto certi aspetti della mia vita 😀

Chiudendo parentesi, per l’infettività dell’herpes Internet dice che non è infettivo, la guardia medica dice che Camilla oramai è già contagiata, invece il medico di base afferma che se non tocca le vesciche non ci sono problemi. Gli amici dicono che si, che no… non si sa. Qual’è la verità? Spero di non dover restare in quarantena per le prossime tre settimane altrimenti mi dovrete aiutare a trovare soluzioni a 1) dolore 2) noia 3) gestione della bimba con i primi due punti in atto.

Ce la posso fare, vero?

Annunci

14 Risposte to “Weekend di fuoco”

  1. bestiabionda 24 gennaio 2014 a 12:30 #

    celapuoifarcela.
    coraggio ❤

    • Marty 24 gennaio 2014 a 12:31 #

      se lo dici tu un po’ ci credo. 🙂

      • bestiabionda 24 gennaio 2014 a 13:01 #

        si dai, l’ho avuto anche io e il mondo non è finito 😀
        (più o meno XD )

  2. Momiji 24 gennaio 2014 a 13:02 #

    ma sì.. che ce la farai!
    ‘mazza che sfiga però… ma una gitarella a Lourdes quando ce la facciamo? 😛 mi aggrego anch’io, che sono peggio di te!

    bacetti sia a te che alla cucciola! ❤

    • Marty 24 gennaio 2014 a 14:28 #

      Con la bela stagione, se no rischiamo di prenderci il raffreddore, come minimo!

  3. yliharma 24 gennaio 2014 a 13:04 #

    ce la puoi farcela! nel dubbio state tutti a casa buonibuoni (la mia varicella me la sono presa da papà con il fuoco di S.Antonio…) che poi magari la svoltate a mini-vacanza con tanto di pic-nic sul tappeto 😉

    • Marty 24 gennaio 2014 a 14:11 #

      Dici che si può fare il pic-nic in casa? mi devo attrezzare! 🙂

      • yliharma 24 gennaio 2014 a 19:30 #

        ma certo che sì!!! Ti ci vuole solo una bella copertona pesante da mettere per terra 😉

        • Marty 25 gennaio 2014 a 15:57 #

          ce l’ho! ma a dirla tutta non ho molta voglia di cucinare 😀 posso fare i muffin però!

  4. simone 24 gennaio 2014 a 16:34 #

    sicuramente si ❤

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: